Cos’è il galateo: vediamo alcune regole a tavola - Webcocktail

Cos’è il galateo: vediamo alcune regole a tavola

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 5.00 (1 Vote)

Quando ci troviamo ad essere invitati a qualche evento importante in luoghi affascinanti e di classe, il nostro primo pensiero è di fare bella figura e in questo caso ci viene subito in mente il galateo e le sue regole, vediamo di scoprire cos'è il galateo.

Regole del galateo a tavola

Le regole del galateo che oggi sono più riconosciute sono quelle relative alla tavola e a il miglior comportamento da tenere.

Il galateo è un prontuario che racchiude tutte quelle che sono le buone usanze che vanno tenute quando ci troviamo di fronte ad eventi pubblici, soprattutto si focalizza sul comportamento che va tenuto quando ci si trova a tavola.

Il galateo risale al 1558 quando fu pubblicata dopo la sua morte un’opera di Giovanni Della Casa, “Galateo ovvero de Costumi” dove venivano spiegate le buone maniere e quelli che sono i costumi che deve tenere l’uomo nel corso della sua vita.

Il primo esempio di galateo è stato superato ma anche oggi, soprattutto nelle corti reali o in alcuni ambienti dell’alta borghesia, sono presi in considerazione allo scopo di mostrare sempre rispetto per il prossimo in una società dove la base è la convivenza tra individui.

Cin cin

A chi non è mai capitato quando ci si trova a tavola per festeggiare un evento di alzare il calice per fare un brindisi e gridare cin cin? Secondo il galateo questa pratica è segno di maleducazione, infatti per fare un brindisi basta alzare il calice e fare un cenno agli altri commensali.

Cellulare a tavola

La nostra è sicuramente la generazione dello Smartphone, infatti siamo quasi tutta la giornata con lo sguardo sul telefono tra internet o Whatsapp, ma secondo il galateo l’uso del telefono a tavola è assolutamente vietato, quindi durante il pasto il telefono va riposto in tasca e va tolta la suoneria.

Non iniziare a mangiare prima degli altri

Sia che ci si trovi in casa di amici o al ristorante se il vostro piatto è arrivato ma ancora mancano da servire quelli degli altri commensali, risulterà maleducato da parte vostra iniziare a mangiare prima di tutti. Pertanto è buona norma iniziare insieme quando sono tutti serviti.

Come posizionare le posate e il tovagliolo

Per il galateo, a tavola, risulta molto importante la posizione delle posate, infatti secondo la tradizione dopo la fine di ogni portata la forchetta e il coltello vanno lasciate sul piatto parallelamente, mentre il tovagliolo va adagiato sulle gambe.

Bon ton a tavola cosa è vietato fare

Evitare la scarpetta con il pane e succhiarsi le dita, è consentito intingere il pane solo con uova alla coque o alcune ricette particolari come la bagna càuda. Gli stuzzicadenti non sono previsti dal galateo, se proprio non si può evitare, non tenerli in bocca e rigirarli. Al termine del pranzo, riponete il tovagliolo a fianco del piatto senza ripiegarlo.

Per rispettare il bon-ton a tavola, è vietato toccarsi i capelli, allentare cinture e bottoni, truccarsi, parlare con la bocca piena, masticare i cibi con la bocca aperta e fare rumore, leggere, telefonare, parlare ad alta voce con chi è all’altro capo della tavola, fumare, appoggiare i gomiti sul tavolo, invadere lo spazio dei commensali vicini, sorseggiare rumorosamente la minestra, soffiarsi il naso, poggiare le posate sporche sulla tovaglia, alzarsi prima che tutti abbiano terminato.

© WebCocktail. All Rights Reserved.

Questo sito non utilizza cookie proprietari ma di terzi (Gooogle, Facebook). Cliccando su OK acconsenti all’uso dei cookie.