Roma a piedi itinerari per muoversi



Visite: 303
“Contenuto articolo”[“Nascondi”]




Sono tantissimi i turisti che prediligono muoversi a Roma a piedi, piuttosto che farlo con i mezzi pubblici. D’altronde, non c’è modo migliore per godersi appieno e con calma tutte le bellezze che le città offrono. Muoversi a piedi a Roma permette di vedere molte più cose, di individuare anche gli scorci più nascosti ma non per questo meno affascinanti, gli angoli più suggestivi.

Roma a piedi

Vi sono tantissime opzioni per potersi godere Roma a piedi in modo totalizzante. Se si ama camminare a piedi, si può anche prenotare un hotel o un bed and breakfast che non siano in pienissimo centro, come un hotel presso la Stazione Termini che, seppur non centralissima, è un’ottima posizione di partenza, dal momento che bastano davvero pochi passi per raggiungere i maggiori punti di interesse. E poi, non si sa mai, camminando si potrebbero scoprire anche delle zone poco conosciute ma deliziose proprio da quelle parti.

La Stazione Termini non è molto distante da Piazza di Spagna, ad esempio. Dall’alto della famosa scalinata si gode di un panorama mozzafiato e, scendendo lungo questa, è possibile raggiungere subito la famosa via dei Condotti, la via dello shopping di alta qualità, dove si possono trovare i negozi di tutte le grandi marche della moda italiana e internazionale.

Roma a piedi Shopping a via del Corso

È una via bella da vedere anche senza fare shopping. Lungo questa via si raggiunge via del Corso che, al contrario, offre un tipo di shopping più accessibile; da via del Corso si dirama via della Muratte che conduce alla splendida Fontana di Trevi.

Palazzo del Quirinale

Da qui, percorrendo via di San Vincenzo e, poi, via della Dataria, si raggiunge il Palazzo del Quirinale: al centro della bellissima piazza del Quirinale si erge la Fontana dei Dioscuri. Continuando su via del Quirinale e girando, poi, a sinistra, su via delle Quattro Fontane, si raggiunge la meravigliosa piazza Barberini, adornata dalla famosissima Fontana del Tritone (opera di Bernini). Percorrendo via Barberini, si giunge a Piazza San Bernardo dove si trovano la chiesa di Santa Maria della Vittoria e la famosissima Fontana del Mosè.

A soli tra minuti a piedi, è possibile raggiungere piazza della Repubblica che ospita le Terme di Diocleziano, tra i monumenti più antichi presenti a Roma, e che vale davvero la pena di vedere.

Questo potrebbe essere solo uno spunto per i tanti itinerari a piedi che si possono fare a Roma. Ognuno può un po’ creare il proprio, dal momento che la Città Eterna è un museo a cielo aperto e ogni strada, ogni angolo, nasconde fascino e storia.