Pulizia pavimenti ecco come fare



Visite: 250
“Contenuto articolo”[“Nascondi”]


La pulizia dei pavimenti non è cosa semplice. Oggi più che mai si tende a preferire l’estetica della superficie e le mattonelle si scelgono spesso senza fare i conti con la loro cura quotidiana. Trovare il prodotto giusto per la pulizia è sempre più complesso, di fronte agli scaffali dei negozi ci troviamo sempre più indecisi, ci lasciamo incuriosire dalle soluzioni green e fai da te; il tutto per riuscire ad avere un pavimento come se fosse appena pulito da una impresa di pulizie.

Come pulire i pavimenti

Per una pulizia più approfondita dei pavimenti, una impresa di pulizie abbina al tradizionale detergente una dose di sgrassatore per rendere migliore e duraturo il risultato, oltre a combattere ogni tipo di sporco. Di sgrassatori ne esistono di naturali, con ricette facili da realizzare anche in casa, tanti altri invece li troviamo in vendita sugli scaffali dei supermercati o nei rivenditori di prodotti specializzati per un’impresa di pulizia.

Per pulire i pavimenti, lo sgrassatore viene diluito nell’acqua con il detergente per pavimenti, facendo attenzione a miscelare la stessa fragranza. Le più gettonate sono quella classica al profumo inconfondibile di Marsiglia oppure al profumo fresco di limone e avvolgente di lavanda.

Oltre alla soluzione liquida o spray, esistono soluzioni in crema o gel adatte, però, per altri tipi di superfici. Un’impresa di pulizie, sia in un ambiente domestico che in uno professionale, sceglie sempre un detergente disinfettante e antibatterico; queste soluzioni, infatti, creano una sorta di barriera protettiva per evitare che lo sporco si depositi nuovamente.

Detersivo pavimenti fai da te

Per molte casalinghe il segreto dei loro pavimenti perfetti è aceto e bicarbonato. La formula magica fai da te che va per la maggiore è: un secchio di acqua calda, mezzo bicchiere di aceto bianco o di mele, due gocce di detersivo per piatti, due cucchiai di alcool per pavimenti e dieci gocce facoltative di olio profumato.

Il risultato è una soluzione adatta a tutti i tipi di pavimento, tranne parquet e marmo, che pulisce, sgrassa e toglie gli aloni. Nulla togliere ai prodotti già pronti che troviamo sul mercato e principalmente usati in un’impresa di pulizie.

Un pavimento impeccabile, infine, deve molto anche alla pulizia delle fughe. Per una soluzione fai da te serve un impasto di acqua e bicarbonato da spalmare sulle fughe e una miscela di acqua e aceto in parti uguali da spruzzare; finita l’effervescenza si strofina con una spazzola e si lava il pavimento solo con l’acqua.

Una pulizia dei pavimenti più approfondita, però, la si ottiene con il vapore attraverso macchine pulitrici a vapore ad hoc. Queste attrezzature per pulire e igienizzare possono essere noleggiate o è sufficiente ingaggiare una moderna impresa di pulizie che l’ha in dotazione.