Le feste italiane che i bambini amano di più



Visite: 293
“Contenuto articolo”[“Nascondi”]




Ma come sono cambiate le feste italiane negli ultimi decenni e, soprattutto, quali sono quelle che i bambini amano di più? I periodi delle feste per i bambini sono sempre momenti particolari. Tutti noi abbiamo, tra i ricordi della nostra infanzia che possono essere più o meno numerosi, ma anche naturalmente più o meno piacevoli, tanti flash su come vivevamo le varie festività che si susseguivano nel calendario.

Anche se probabilmente all'epoca non vivevamo nell'epoca digitale e dei social network, che praticamente adesso n libro della nostra esistenza e di quella dei nostri figli e amici, non mancano mai in ogni casa tanti album di famiglia che custodiscono preziosi ricordi fotografici.

Essendo meno frequenti e spesso limitati a particolari occasioni ci possiamo rivedere nelle festività della nostra fanciullezza con le immagini che ci ricordano episodi e sensazioni, le stesse che poi ci ritornano in mente anche al giorno d'oggi quando magari adesso i genitori siamo noi.

Cosa rappresentano le feste per i bambini

Quando ancora si è nell'età dell'innocenza le sensazioni delle varie feste italiane sono legate a più fattori. Ecco perché possiamo tranquillamente affermare che per i bambini la festa preferita è sicuramente il Natale, almeno per due grossi motivi. Il primo naturalmente è quello dei regali.

Chi infatti non ha mai scritto una letterina a Babbo Natale oppure, se magari più disincantato, direttamente ai genitori per poi aspettare con ansia il momento della vigilia quando i pacchi vengono aperti, anche se i più curiosi e discoli spesso iniziano a cercare e frugare già giorni prima.

Il secondo motivo poi è il fatto che nel periodo natalizio ci sono le vacanze più lunghe dell'anno scolastico. Una bella pausa a volte anche di quasi venti giorni che sicuramente fa sempre piacere. Pensando poi all'aspetto più ludico la seconda festa italiana preferita è il carnevale. Il mascherarsi sia a scuola che anche a casa è sempre un momento di felicità, quando per un giorno possiamo diventare dei pirati o delle principessine. 

Halloween una delle feste più amate dai bambini

E un po' lo stesso spirito che poi ritorna anche quando, decisamente più grandi, ci mascheriamo anche da adulti. Halloween è una delle feste più amate dai bambini, si è radicata molto nella nostra cultura e viene festeggiata dai bambini molto allegramente.

Halloween Roma, ma anche in tutte le grandi città, ormai è quasi più sentito rispetto al carnevale, con gruppi di bambini che aspettano il ponte dei morti per gironzolare per le vie, con maschere horror, alla ricerca di dolci.

La Pasqua è anche poi un momento piacevole, sia per la pausa scolastica sia perché, arrivando ad inizio primavera, spesso coincide con il momento in cui il freddo allenta la morsa e quindi si può tornare a giocare anche fuori più liberamente. Infine quella meno sentita è sicuramente il Capodanno, visto che non essendo interessati a spumante e botti o a trenini spesso già il dover arrivare alla mezzanotte svegli è una gran scocciatura.