Borsa Valori come funziona



Visite: 359
“Contenuto articolo”[“Nascondi”]


Punto di riferimento di investitori ed aziende, una Borsa Valori è una sorta di mercato fisico o virtuale in cui si effettuano diverse operazioni finanziarie e che hanno ad oggetto valori mobiliari (come azioni o obbligazioni) oppure valute straniere. Tali operazioni, come ad esempio acquisti o vendite di questi prodotti, vengono effettuate da operatori o soggetti esperti, comunque riconosciuti dalla stessa Borsa.

Se prima inoltre era possibile operare in questo mercato unicamente attraverso intermediari, come le banche o società cosiddette di "brokeraggio", adesso si può fare anche autonomamente attraverso piattaforme online (quindi anche da casa) messe a disposizione da diversi istituti finanziari, come ad esempio Banca Intesa online. Comunque, per comprendere meglio il funzionamento di questo sistema complesso, cerchiamo di capire cos'è esattamente una Borsa Valori e come funziona

Borsa valori significato

La Borsa valori è il mercato nel quale vengono scambiati valori mobiliari, tra cui azioni, valute, obbligazioni e prodotti derivati. Questa è un mercato, come dicevamo, dove diversi soggetti compiono operazioni finanziarie (chiamate anche transazioni), come acquisto o vendite di titoli o valute.

Le borse possono essere mercati fisici, come ad esempio la Borsa Valori di Milano o quella americana di New York, ed anche virtuali, come quella del Nasdaq (sempre nella metropoli statunitense), che sono del tutto elettronici e che hanno ad oggetto soltanto titoli di grandi società informatiche o del mondo di internet. In questo mercato, la domanda di prodotti o valute si incontra con l'offerta di questi, determinandone una valutazione (un prezzo) degli stessi.

Come funziona il mercato azionario

Una società, quotata in borsa, emette delle azioni o titoli in generale, che possono essere oggetto di acquisto da parte di investitori interessati, i quali, in cambio di somme di denaro, detenendo tali quote azionarie della società possono influire sulle sue decisioni, strategie ed attività. In una Borsa quindi vi è l'incontro tra soggetti che desiderano comprare azioni o titoli (la domanda) e coloro che ne vogliono vendere (l'offerta).

I titoli azionari vengono scambiati in borsa, vengono acquistati e venduti diversi strumenti finanziari, permettendo cosi l’incontro della domanda e dell’offerta di capitali. Nel caso in cui gli acquirenti siano maggiori dei venditori, si determina un aumento del prezzo dei titoli della società, viceversa succede nel caso siano maggiori i venditori rispetto agli acquirenti.

Tale meccanismo è simile per tutte le società quotate in una Borsa e l'andamento di questa è determinato da quello delle aziende che ne fanno parte. Se il valore complessivo dei titoli (o gruppi di questi) è, in media, diminuito, allora l'"indice" della Borsa tende ad essere negativo. Quest'ultimo è positivo, invece, se il valore dei titoli ha registrato un incremento.

Tuttavia, diversi sono i fattori che possono incidere sulle valutazioni di acquisto o vendita dei prodotti finanziari, tra cui la situazione economica generale e le prospettive della società che le emette. Naturalmente, se questi fattori sono positivi, si evidenzieranno maggiori acquisti o richieste di essi; in caso contrario, si determineranno tendenze alla vendita.

Il meccanismo visto per le azioni o titoli delle società è simile a quello che riguarda le singole valute dei Paesi. Tuttavia, ad influire sulla compravendita di queste, sono invece le situazioni economiche e le prospettive finanziarie dei singoli Stati.